2-0, i nerazzurri in semifinale – Stanleybet News

È l’Inter la prima semifinalista di questa edizione della Coppa Italia. Con un gol per tempo la formazione allenata da Simone Inzaghi ha sconfitto la Roma, guadagnandosi il pass per il prossimo turno dove attende la vincente del match fra il Milan e la Lazio.
Entrambe le squadra si presentava sul manto erboso di San Siro con l’obiettivo di riscattare l’ultimo turno di campionato. La capolista del campionato, reduce dal ko nel derby con il Milan, i giallorossi dal pari interno, con tanto di polemiche nel finale, contro il Genoa.
A spuntarla, come detto, i nerazzurri in rete già dopo 2 minuti grazie ad un perfetto tocco al volo dell’ex Dzeko che ha fulminato il portiere ospite spedendo in rete un preciso traversone dalla sinistra di Perisic.
Impatto strepitoso dei padroni di casa che, quattro minuti dopo, colpiscono la traversa con un gran tiro da fuori di Barella.
La Roma si scuote e al 19′ Zaniolo, ben servito da Abraham calcia addosso ad Handanovic da ottima posizione.

Nella ripresa ancora il portiere nerazzurro è reattivo su Oliveira. Un minuto dopo Rui Patricio si fa trovare pronto su un tiro da fuori di Barella.
Ma al 23′ la gemma di Sanchez che raddoppia chiudendo, di fatto, il match. Chirurgico il destro del cileno che, dalla lunga distanza, la mette nel sette alla destra del portiere capitolino.
Partita che si conclude con la vittoria dell’Inter che avanza anche in Coppa, per la Roma di Mourinho un’altra prestazione che deve fare riflettere, soprattutto per l’approccio apparso non adeguato ad un match di cartello.

INTER – ROMA 2-0
MARCATORI:
2′ Dzeko, 68′ Sanchez.
INTER: Handanovic, D’Ambrosio, Skriniar, Bastoni (43′ De Vrij), Darmian, Barella (84′ Calhanoglu), Brozovic, Vidal (84′ Vecino), Perisic (84′ Dumfries), Dzeko (75′ Lautaro Martinez) , Sanchez. All. Simone Inzaghi.
ROMA: Rui Patricio, Mancini, Smalling, Ibanez (45′ Kumbulla), Krasdrop, Sergio Oliveira (70′ Pellegrini), Veretout (70′ Cristante), Vina (76′ El Shaarawy), Zaniolo, Abraham (88′ Felix Afena), Mkhitaryan. All. José Mourinho.
ARBITRO: Di Bello di Brindisi.

Author: webmaster

Leave a Reply

Your email address will not be published.