1-2, bianconeri in rimonta – Stanleybet News

La Juventus vince, in rimonta, il posticipo di questa 34esima giornata in casa del Sassuolo e accorcia le distanze dal terzo posto, occupato dal Napoli e distante solo un punto, dopo il ko dei partenopei a Empoli.
Gara subito gradevole merito in particolare di un Sassuolo che sfiora più volte il vantaggio, Ma il match si accende nei minuti finali. Al 38′, infatti, i padroni di casa trovano il gol con Raspadori. Azione splendida dei neroverdi, culminata nel colpo di tacco di Raspadori che smarca Raspadori il quale batte Szczesny sul primo palo.
La reazione della Juventus è immediata e il pari arriva al 45′ con un sinistro di Dybala che s’insacca sotto la traversa. In pieno recupero occasione ospite con Morata che, di testa, non inquadra la porta da buona posizione.
La ripresa comincia con una chance per la Juve sugli sviluppi di corner. Al 16′ Morata sfiora il palo con un sinistro che finisce sul fondo. Qualche minuto dopo è Kyriakopoulos a non trovare lo specchio d’un soffio.
Nel finale di gara il Sassuolo ci prova con Scamacca, ma Szczesny è attento. All’ultimo respito, però, la squadra di mister Allegri passa. È Kean, servito da un colpo di testa di Alex Sandro, a battere Consigli e a regalare i tre punti alla formazione ospite.

SASSUOLO-JUVENTUS 1-2
MARCATORI:
39′ Raspadori, 45′ Dybala, 89′ Kean.
SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Muldur, Ayhan, Chiriches, Kyriakopoulos; Frattesi (88′ Henrique), Lopez; Berardi (dall’80’ Defrel), Raspadori, Traorè (dall’80’ Djuricic); Scamacca. All. Dionisi.
JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; De Sciglio, Bonucci, Rugani (dal 55′ Chiellini), Alex Sandro; Bernardeschi (87′ Miretti), Rabiot, Zakaria, Danilo; Dybala (dal 55′ Vlahovic), Morata (dal 67′ Kean). All. Allegri.
Arbitro: Maresca di Napoli.

Author: webmaster

Leave a Reply

Your email address will not be published.