1-1 botta e risposta al «Penzo» – Stanleybet News

Si è concluso in parità (1-1) lo scontro salvezza, della ventiseiesima giornata in serie A, fra il Venezia e il Genoa.
Pari che sta bene soprattutto ai padroni di casa che tengono a debita distanza il Genoa, anche se il Cagliari, adesso, è l’avversario più temibile nella lotta per il mantenimento della categoria.
Avvio di gara favorevole al Venezia che passa in vantaggio con Henry, al 13′, abile a deviare in rete una intelligente spizzata di Ceccaroni.
Dopo un velenoso diagonale di Aramu respinto da Sirigu, arriva il pari di Ekuban che, di sinistro, non lascia scampo a Romero.
Nella ripresa c’è più Genoa che Venezia. Rossoblù più intraprendenti soprattuto nella parte finale del match quando un colpo di testa di Yeboah, praticamente a botta sicura, viene salvato sulla linea da Svoboda.
Sul cambio di fronte ancora Aramu a provarci, ma il suo destro termina a lato.
Nei minuti di recupero un tentativo in rovesciata di Portanova finisce fuori.

VENEZIA-GENOA 1-1
MARCATORI:
13′ Henry, 29′ Ekuban.
VENEZIA (3-4-3): Romero; Svoboda, Caldara, Ceccaroni; Crnigoj (46′ Ebuehi) (75′ Tessmann), Ampadu, Cuisance (75′ Ullmann), Haps; Aramu, Henry (84′ Nsame), Nani (64′ Johnsen). All. Zanetti.
GENOA (4-3-1-2): Sirigu; Hefti, Maksimovic, Vasquez (46′ Ostigard), Cambiaso; Sturaro (61′ Portanova), Badelj, Rovella (61′ Yeboah); Gudmundsson (88′ Melegoni); Destro (74′ Galdames), Ekuban. All. Blessin.
ARBITRO: Orsato.

Author: webmaster

Leave a Reply

Your email address will not be published.