0-1, la decide una perla di Bennacer – Stanleybet News

Il Milan sbanca Cagliari e allunga in classifica dopo il pari dell’Inter in casa con la Fiorentina, permettendo al Napoli di staccare, momentaneamente, i nerazzurri di Inzaghi. Successo, il terzo consecutivo, pesantissimo per la squadra di Pioli che si conferma matura e molto solida.
La prima occasione è di marca rossonera e giunge dopo appena 7 minuti. Dopo un colpo di testa di Messias, Giroud da ottima posizione colpisce male a porta praticamente vuota.
Sei minuti più tardi staffilata dalla distanza di Kessie e palo pieno alla destra di Cragno.
È un buon momento per il Milan che spreca anche un’occasione con un destro a giro di Diaz da pochi passi.
I ritmi si abbassano un po’ e il Cagliari prende le misure al Milan. Nel resto della prima frazione di gioco succede poco. Al 37′ ci prova il Cagliari con un rasoterra di Grassi che si spegne a lato.
Nel secondo tempo il Milan spinge sin dalle prime batture e va vicino al gol con Leao e Messias.
Al 7′ ci vuole un super Cragno per deviare in angolo un tiro forte e preciso dalla distanza di Hernandez.
Al quarto d’ora il gol che decide il match. Bellissima la conclusione al volo di Bennacer, su assist di Giroud, che non lascia scampo al portiere rossoblù.
La partita s’infiamma nei minuti finali. Al 38′ il Milan con Calabria si divora letteralmente il raddoppio. Il terzino rossonero tira addosso a Cragno da due passi. Al primo dei quattro minuti di recupero, invece, la traversa dei sardi con Pavoletti.
Finisce con la vittoria dei rossoneri che espugnano la «Sardegna Arena» con una perla di Bennacer. Milan capolista con un più tre sul Napoli e più sei sull’Inter che deve recuperare la sfida di Bologna.

CAGLIARI-MILAN 0-1
MARCATORE
: 58′ Bennacer.
CAGLIARI (3-4-2-1): Cragno; Goldaniga, Lovato, Altare; Bellanova (80′ Pereiro), Grassi (80′ Keita), Dalbert (75′ Zappa), Lykogiannis (68′ Deiola); Marin, Joao Pedro; Pavoletti. All. Mazzarri.
MILAN (4-2-3-1): Maignan; Calabria, Tomori, Kalulu, Hernandez; Bennacer, Kessie; Messias (77′ Saelaemakers), Diaz (71′ Krunic), Leao (71′ Rebic); Giroud (87′ Ibrahimovic). All. Pioli
Arbitro: Marco Di Bello.

Author: webmaster

Leave a Reply

Your email address will not be published.