Speciale Champions: tutti i primati di Ancelotti e del Real

Questa sera lo Stade de France di Saint-Denis accoglierà la finale di Champions League 2022 tra Liverpool e Real Madrid. I Blancos giocheranno la 19ª finale della loro storia, la 2ª con Carlo Ancelotti alla guida del club. Il tecnico di Reggiolo, nella sua prima stagione spagnola, ha giocato e vinto la Champions di Lisbona 2014, battendo i rivali dell’Atletico Madrid. Uno dei trionfi più appaganti del club che, abituato a vincere, ruppe il secondo digiuno da Champions più lungo della sua storia. Rialzare la coppa 12 anni dopo l’ultima volta, raggiungendo la tanto sognata décima, ha messo di diritto Ancelotti nella storia del club.

Ancelotti, l’uomo Champions

L’allenatore del Real non è nuovo a partite di questo peso. Durante la sua carriera Ancelotti ha già vissuto 4 volte notti come questa. Il tecnico dei Blancos da questa sera diventerà l’allenatore con più finali disputate, ben 5 e 3 di queste contro il Liverpool. Una sfida infinita tra Ancelotti e i Reds, che si rincontreranno in una finale a 15 anni dall’ultima volta. Gli inglesi hanno vinto la coppa di Istanbul 2005, battendo il Milan di Ancelotti con una folle rimonta, ma il tecnico emiliano si è preso la sua rivincita ad Atene nel 2007 con la sua 2ª Champions alla guida dei rossoneri. Ancelotti primeggia anche nella classifica degli allenatori che hanno vinto più volte la competizione: con 3 trofei divide il primo posto con Paisley, storico tecnico del Liverpool che vinse 3 volte tra il ’77 e l’ ’81, e Zidane, che ha dominato dal 2016 al 2018.

Il Real e la coppa dalle grandi orecchie

Il Real Madrid non ha bisogno di presentazioni, il rapporto tra i Blancos e la Champions è idilliaco. Con 13 vittorie il Real è la squadra più titolata della competizione e, vincendo oggi, doppierebbe il Milan secondo nella classifica all-time con 7 trofei. I Blancos sono primatisti anche per finali disputate, destinate a diventare 17 dopo questa sera. Il club spagnolo è anche quello con più reti della manifestazione con 1020 gol segnati, a +240 dal Bayern secondo in classifica, “soltanto” sesti i Reds con 453 gol. Nei faccia a faccia in finale regna l’equilibrio tra Real e Liverpool che hanno ottenuto una vittoria per parte. Gli inglesi hanno battuto il Real in finale nel 1981 e i Blancos si sono rifatti nel 2018. Gli scontri diretti, invece, sono in favore degli spagnoli, con 4 vittorie a 3 su 8 partite giocate.

Author: webmaster

Leave a Reply

Your email address will not be published.