Serie A, Verona-Napoli: 2-5, show dei partenopei al Bentegodi

Il Napoli, in attesa del match serale della Juventus contro il Sassuolo, era chiamato a rispondere ai successi di Inter, Milan, Lazio e Roma. Al Bentegodi di Verona, nel ricordo di Claudio Garella, portiere degli scudetti di scaligeri e partenopei, scomparso nei giorni scorsi, la formazione allenata da Luciano Spalletti ha cominciato il campionato in maniera straordinaria, rifilando una cinquina all’Hellas e conquistanto tre punti con pieno merito.
Ospiti più intraprendenti in avvio. Un tiro a lato di Kvaratskhelia scalda il match, al 20’ è Lozano, servito da Osimhen, a calciare a lato un destro in diagonale da posizione defilata.
Ma, a passare in vantaggio, al 29’, è il Verona con Kelvin Lasagna che sfrutta a dovere un corner di Gunter.
Il Napoli risponde immediatamente con Kvaratskelia, ma il portiere gialloblù si oppone alla grande, poco dopo è Anguissa, di testa, a timbrare il palo.
Il pari del Napoli arriva al 37’ con una incornata di Kvaratskelia su preciso cross di Lozano. Primo tempo che si chiude con il raddoppio degli azzurri che la ribaltano grazie a Osimhen, bravo a correggere in rete un corner di Mario Rui, prolungato da Di Lorenzo. Napoli all’80 per cento di possesso palla.

Nella ripresa arriva subito il pari dei padroni di casa Henry, ma la reazione partenopea è immediata. Splendida l’azione corale che porta al gol di Zielinski del nuovo vantaggio degli azzurri. Lobotka al 20′ mette a segno il gol della sicurezza, mentre Politano sigla il pokerissimo per il tripudio dei tanti tifosi napoletani al seguito. Annullato, con l’intervento del Var, il gol di Ounas per un fallo di Zerbin su Montipò.
Un successo che dà fiducia al Napoli contro un Verona apparso fragile dalla cintola in giù.

VERONA – NAPOLI 2-5
RETI:
29′ Lasagna, 37′ Kvaratskhelia, 45’+2 Osimhen, 48′ Henry, 55′ Zielinski, 65′ Lobotka, 79′ Politano.
VERONA (3-5-2): Montipò; Dawidowicz, Gunter, Amione (58′ Retsos); Faraoni, Tameze, Hongla (67′ Barak), Ilic, Lazovic; Henry (58′ Piccoli), Lasagna (72′ Djuric). All. Cioffi.
NAPOLI (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Kim, Mario Rui (83′ Olivera); Anguissa, Lobotka, Zielinski (75′ Zerbin); Lozano (75′ Politano), Osimhen (83′ Ounas), Kvaratskhelia (68′ Elmas). All. Spalletti.
ARBITRO: Fabbri.

Author: webmaster

Leave a Reply

Your email address will not be published.